Evento #94e72f83-ca27-4a03-865e-bf5811699dee

http://daticultura.regione.veneto.it/data/veneto/cbcv/event/94e72f83-ca27-4a03-865e-bf5811699dee <http://daticultura.regione.veneto.it/onto/veneto/cbcv/EventoCulturale>

Protagonista è Venezia. Attraverso immagini e parole il cannocchiale del tempo restituisce una città in contrasto con quella che abbiamo visto nei mesi scorsi, provata dalla marea, svuotata dal contagio, offuscata e struggente. A milleseicento anni dalla sua fondazione questi scorci e panorami aprono un mondo nuovo, tutto da indagare.
E' lo sguardo proposto da ArtBox, il magazine dedicato all’arte e alla cultura di Sky Arte, con 'Skyline veneziani', l'approfondimento sulla mostra 'Venezia panoramica. La scoperta dell'orizzonte infinito' che è anche un invito a visitarla fino al 12 settembre 2021.
In onda in prima visione giovedì 3 giugno, alle ore 20.45, 'Skyline veneziani' è realizzato da 3D Produzioni. Regia e testi di Lucia Tironi. In collaborazione con Intesa Sanpaolo.
Repliche in programma su Sky Arte: venerdì 4 giugno, ore 9.00; lunedì 7 giugno, 6.00 e ore 17.30 e martedì 8 giugno, ore 4.30.

Protagonista è Venezia. Attraverso immagini e parole il cannocchiale del tempo restituisce una città in contrasto con quella che abbiamo visto nei mesi scorsi, provata dalla marea, svuotata dal contagio, offuscata e struggente. A milleseicento anni dalla sua fondazione questi scorci e panorami aprono un mondo nuovo, tutto da indagare.
E' lo sguardo proposto da ArtBox, il magazine dedicato all’arte e alla cultura di Sky Arte, con 'Skyline veneziani', l'approfondimento sulla mostra 'Venezia panoramica. La scoperta dell'orizzonte infinito' che è anche un invito a visitarla fino al 12 settembre 2021.
In onda in prima visione giovedì 3 giugno, alle ore 20.45, 'Skyline veneziani' è realizzato da 3D Produzioni. Regia e testi di Lucia Tironi. In collaborazione con Intesa Sanpaolo.
Repliche in programma su Sky Arte: venerdì 4 giugno, ore 9.00; lunedì 7 giugno, 6.00 e ore 17.30 e martedì 8 giugno, ore 4.30.

L'esposizione nasce dal desiderio di presentare a Venezia, oltre un secolo dopo, la più grande veduta di Venezia mai realizzata, quella dipinta nel 1887 dal pittore e decoratore veneziano Giovanni Biasin ed esposta per la prima volta dopo il recentissimo restauro conservativo che ne ha recuperato i colori originali. Le sole dimensioni di questo singolare documento, una tempera su carta, bastano a sottolinearne l’eccezionalità: alta poco più di un metro e settanta, la veduta si sviluppa per ventidue metri di lunghezza. Più che una ‘veduta’ è un ‘panorama’ della città.
Ma è anche l’occasione per ricostruire, attraverso una sessantina tra incisioni e dipinti, quel viaggio avvincente che parte dalle minuscole vignette xilografiche quattrocentesche, concentrate quasi soltanto su Piazza San Marco, e si allarga man mano a scorci sempre più vasti dello skyline di Venezia, fino ad abbracciarne l’intero orizzonte.

xsd:float 0.0 
xsd:float 0.0 
Sky Arte - Venezia panoramica.La scoperta dell'orizzonte infinito 
Sky Arte - Venezia panoramica.La scoperta dell'orizzonte infinito 
xsd:boolean true 
http://culturaveneto.it/it/cultura-tradizione/mostre/94e72f83-ca27-4a03-865e-bf5811699dee 
Evento #94e72f83-ca27-4a03-865e-bf5811699dee 
http://www.querinistampalia.org 

data from the linked data cloud